Poster – IMPERIUM ROMANORUM

Il poster per scoprire e viaggiare attraverso il tempo

L’espansione di Roma nei secoli fino al periodo regni romani barbarici

5 tappe fondamentali per Roma

493 a.C. Foedus Cassianum
Il Foedus Cassianum sanciva, un’alleanza tra Roma e le città latine. Con questo patto ogni città comandava a turno l’esercito comune, mentre i cittadini potevano, all’interno delle città alleate, sposarsi e commerciare liberamente.

146 a.C. Guerre Puniche
Le Guerre Puniche furono tre guerre combattute fra Roma e Cartagine tra il III e II secolo a.C., che si risolsero con la totale supremazia di Roma sul mar Mediterraneo; supremazia diretta nella parte occidentale e controllo per mezzo di regni a sovranità limitata nell’Egeo e nel mar Nero.  Nel 146 cade definitivamente Cartagine per mano di truppe comandate da Scipione detto l’africano

31 a.C. Cesare –  14 D.C. Augusto – 114 D.C. Traiano
La prima vera espansione di quello che sarà l’impero avviene per mano di Cesare che conquista il bacino del Mediterraneo e  le Gallie; Augusto annette la Germania, l’Egitto, la Dalmazia; la massima espansione dell’impero romano sarà con Traiano, optimus princeps, nel 114 D.C.

286-306 D.C. Tetrarchia
In età dioclezianea, a partire dal 286 d.C., il governo esercitato da quattro sovrani, due Augusti e due Cesari. Tale tipo di ordinamento fu ideato da Diocleziano per dare una soluzione stabile al duplice problema di assicurare la successione pacifica degli imperatori.

526 D.C. Regni Romani Barbarici
Dopo la caduta dell’impero romano che per convezione datiamo al 476 d.C. con la deposizione dell’ultimo imperatore Romolo Augusto, si vede l’instaurazione di nuovi regni denominati Romani Barbarici

14,00

299 disponibili

Il poster per scoprire e viaggiare attraverso il tempo

L’espansione di Roma nei secoli fino al periodo regni romani barbarici

5 tappe fondamentali per Roma

493 a.C. Foedus Cassianum
Il Foedus Cassianum sanciva, un’alleanza tra Roma e le città latine. Con questo patto ogni città comandava a turno l’esercito comune, mentre i cittadini potevano, all’interno delle città alleate, sposarsi e commerciare liberamente.

146 a.C. Guerre Puniche
Le Guerre Puniche furono tre guerre combattute fra Roma e Cartagine tra il III e II secolo a.C., che si risolsero con la totale supremazia di Roma sul mar Mediterraneo; supremazia diretta nella parte occidentale e controllo per mezzo di regni a sovranità limitata nell’Egeo e nel mar Nero.  Nel 146 cade definitivamente Cartagine per mano di truppe comandate da Scipione detto l’africano

31 a.C. Cesare –  14 D.C. Augusto – 114 D.C. Traiano
La prima vera espansione di quello che sarà l’impero avviene per mano di Cesare che conquista il bacino del Mediterraneo e  le Gallie; Augusto annette la Germania, l’Egitto, la Dalmazia; la massima espansione dell’impero romano sarà con Traiano, optimus princeps, nel 114 D.C.

286-306 D.C. Tetrarchia
In età dioclezianea, a partire dal 286 d.C., il governo esercitato da quattro sovrani, due Augusti e due Cesari. Tale tipo di ordinamento fu ideato da Diocleziano per dare una soluzione stabile al duplice problema di assicurare la successione pacifica degli imperatori.

526 D.C. Regni Romani Barbarici
Dopo la caduta dell’impero romano che per convezione datiamo al 476 d.C. con la deposizione dell’ultimo imperatore Romolo Augusto, si vede l’instaurazione di nuovi regni denominati Romani Barbarici

Peso 0.500 kg
Dimensioni 70 × 8 cm
Anno di pubblicazione

Autore

Casa Editrice

Colore

Lingua

Storia Antica

, , , ,

Altri titoli